LUMA

Centro Luma Medigroup

Il centro Luma nasce a Latina nel 2018 come poliambulatorio medico e diagnostico.
Da sempre il nostro obiettivo è quello di fornire servizi di diagnostica per immagini e visite specialistiche nel minor tempo possibile, con un giusto rapporto qualità/prezzo.Costantemente impegnati attivamente nella ricerca di nuove tecnologie in campo medico, offriamo ai nostri pazienti terapie all'avanguardia .
Curare la pressione alta
Chiedi un consulto con un nostro Esperto
LUMA MEDICAL GROUP

COSA FACCIAMO

ESAMI DIAGNOSTICI

VISITE SPECIALISTICHE

LUMA MEDICAL GROUP

VISITE SPECIALISTICHE

TERAPIA DEL DOLORE - Il dolore è una problematica che a volte può rendere drammatica la vita delle persone, tanto da renderle inabili a livello fisico e psicologico. Il dolore se non trattato adeguatamente può influire pesantemente sulla qualità di vita delle persone. In Italia, la terapia del dolore è purtroppo poco utilizzata. Per consuetudine si tende a ricorrere ancora a terapie poco appropriate o all’assunzione prolungata di FANS (antinfiammatori non steroidei), che a lungo andare possono portare a gravi effetti collaterali. Il dolore cronico, di lunga durata, spesso è causato da malattie che sono di difficile trattamento. La terapia del dolore o terapia antalgica ha come obiettivo la riduzione del dolore e ciò può essere raggiunto tramite molteplici approcci terapeutici.
DIABETE - L'obiettivo delle cure del diabete è mantenere i valori di glicemia entro valori normali o comunque accettabili, poiché un'alta concentrazione di zuccheri nel sangue provoca un'alterazione della circolazione del sangue. I problemi circolatori e microcircolatori provocano l'insorgenza delle temute complicanze: - retinopatia (maculopatia diabetica), piede diabetico, neuropatia (danni ai nervi, formicolio agli arti), cardiopatia (ischemia, infarto cardiaco), nefropatia; Lo sviluppo di queste complicanze è più probabile quanto più alto è il valore dell'emoglobina glicata HbA1c. Ottenere dei buoni valori di glicemia e di emoglobina glicata è fondamentale per evitare lo sviluppo delle complicanze e a tal fine occorre adottare una dieta sana ed equilibrata, praticare esercizio fisico regolare al mattino o nel primo pomeriggio ed eventualmente l'assunzione di farmaci antidiabetici specifici. I farmaci normalmente assunti per il diabete appartengono a queste classi: - biguanidi, sulfoniluree, glinidi, glitazoni inibitori dell’enzima DPP-4, inibitori delle alfa-glucosidasi intestinali, inibitori del trasportatore renale del glucosio SGLT-2 ; Quando il diabetico sviluppa una delle complicanze (maculopatia, piede diabetico, neuropatia,etc) occorre intervenire prima possibile e in questi casi la medicina possiede ulteriori armi che facilitano il recupero delle funzioni alterate. Le complicanze diabetiche possono essere trattate efficacemente anche con: - L'ozonoterapia, Infusioni endovenose di farmaci (acido lipoico, glutatione o di altri neuroprotettori), Laser terapia e fototerapia L.E.D ;
IPERTENSIONE - Chi soffre di ipertensione spesso non avverte alcun sintomo; proprio per questo molti definiscono questo disturbo “il killer silenzioso”. Nel mondo occidentale una persona su tre è ipertesa e solo in Italia 280 000 ipertesi muoiono ogni anno. Come avrai capito l’ipertensione è un problema molto diffuso e le cure farmacologiche, benché efficaci nell’abbassare i valori pressori, possono aumentare il rischio di avere un ictus del 248% rispetto a quello di una persona non ipertesa! Questo dato è il risultato di un recente studio coordinato dal Prof. George Howard dell’Università dell’Alabama at Birmingham che ha dimostrato che l’utilizzo di farmaci antipertensivi, sebbene sia efficace nell’abbassare i valori della pressione arteriosa sotto i 140/90, allo stesso tempo, PUÒ AUMENTARE IL RISCHIO DI AVERE UN ICTUS addirittura fino al 248% in più rispetto a una persona non ipertesa. Ecco le esatte parole del Prof. Howard: “Vogliamo sollevare la questione che nonostante i grandi progressi delle cure farmacologiche, curare l’ipertensione basandosi solo sui farmaci, è un prezzo che costa caro alle persone.”
NEUROLOGIA - La Neurologia è la branca della medicina che si occupa dello studio e del trattamento dei disturbi del sistema nervoso, sia quello centrale (il cervello e il midollo spinale) che quello periferico (costituito da tutti gli altri elementi nervosi, incluse le strutture presenti negli occhi, nelle orecchie e nella pelle). Il neurologo è un medico specializzato in neurologia. Si occupa della diagnosi e del trattamento dei problemi che colpiscono il cervello, il midollo spinale e i nervi. Dopo un’accurata anamnesi il neurologo conduce un esame fisico e neurologico del paziente, valutando la forza muscolare, i riflessi e le capacità di coordinazione. Per approfondire la diagnosi può affidarsi a procedure come: elettromiografia, ecocolordoppler distretti arteriosi e venosi arti superiori e inferiori e trochi sovraortici, Tc, RMN etc.ESAMI ESEGUIBILI: Elettromiografia completa ai 2 arti DIA, Elettromiografia completa ai 4 arti DIA, Elettromiografia completa ai 2 arti INF, Elettromiografia completa ai 4 arti INF.
OTORINOLARINGOIATRIA - Al di là di pazienti con patologia già nota, si può essere inviati dal proprio medico curante allo specialista in otorinolaringoiatria per accertare la natura di sintomi anche molto diversi tra loro, tra cui presenza di acufeni, ipoacusia, ronzii, senso di orecchio chiuso, sensazione di sbandamento, incertezza posturale, vertigini, dolore persistente alla gola, sensazione di corpo estraneo in gola, abbassamento persistente della voce, naso chiuso senza apparente motivo. Per potersi sottoporre a una visita otorinolaringoiatrica non sono previste particolari norme di preparazione. È bene però che il paziente porti con sé gli esami effettuati e l’elenco degli eventuali farmaci assunti quotidianamente.VISITE ESEGUIBILI: Prima visita otorinolaringoiatrica, Visita otorinolringoiatrica di controllo, Esame audiometrico, Rieducazione vestibolare, Fibrolaringoscopia, Rimozione tappo di cerume.
REUMATOLOGIA - La Reumatologia è una branca della medicina che si occupa del trattamento delle malattie reumatiche o reumatismi. Queste comprendono un ampio gruppo di patologie caratterizzate, costantemente e con frequenza più o meno elevata, da manifestazioni dolorose a carico dell’apparato locomotore. VISITE ESEGUIBILI: Visita Reumatologica MOC-DEXA lombare e femorale, Consulenza reumatologica, Ecografia muscolo-scheletrica, Ecografia articolare e e infiltrazione con preparato farmacologico, Infiltrazione eco-guidata con cortisone, Infiltrazione eco-guidata con acido ialuronico. Queste condizioni hanno, nel loro complesso, una prevalenza nella popolazione generale superiore a quella di qualsiasi altra patologia e rappresentano il più comune motivo di visita ambulatoriale. Con frequenza diversa nelle varie patologie si ha un coinvolgimento sistemico anche di organi extrarticolari, per tale ragione il moderno Reumatologo necessita di mezzi diagnostici complessi che spaziano da una diagnostica di laboratorio affidabile (in particolare per l’autoimmunità) alle più moderne tecniche di diagnostica per immagini.
UROLOGIA - L’urologo conosce, come nessun altro specialista, l’uomo ed ha padronanza assoluta dei processi che riguardano la crescita e la maturità maschile, proiettandosi verso la cura e prevenzione di genere e proponendosi come lo specialista di riferimento della salute e del benessere maschile, dalla adolescenza alla terza età, senza trascurare la sfera relazionale. L’urologia è la scienza che studia le malattie dell’apparato uro-genitale nell’uomo e del sistema urinario nella donna. Fanno parte del sistema urinario i reni, gli ureteri (organi tubolari preposti al trasporto delle urine dal rene alla vescica), la vescica urinaria, l’uretra, la prostata, i testicoli, il pene. La visita urologica ha come obiettivo quello di diagnosticare, escludere o monitorare un disturbo di carattere urologico, tra cui: incontinenza, infezioni e calcolosi delle vie urinarie, disturbi legati alle funzioni sessuali, neoplasie, infezioni genitali maschili e prostatiti. L’andrologia è quella branca della medicina che studia la sfera sessuale dell’uomo. L’andrologo è chiamato ad intervenire in tutte le malattie che interessano direttamente o indirettamente la sessualità maschile, a qualsiasi età, sia nella fase di prevenzione che in quella di terapia vera e propria. Qualche esempio: anomalie anatomiche del pene e del prepuzio, disturbi nell’ottenere o nel mantenere l’erezione, eiaculazione precoce, mancanza dell’eiaculazione o dell’orgasmo, dolore durante il rapporto sessuale, malattie infiammatorie ed infettive delle vie urinarie e dei genitali, dolori, gonfiori dei testicoli, carenza del desiderio sessuale.
DERMATOLOGIA - La visita dermatologica è la valutazione della pelle dell’intero corpo del paziente, e di eventuali sintomi associati, svolta dal medico dermatologo. La visita dermatologica consente di verificare la presenza o meno di patologie legate alla pelle o ai tegumenti. Può essere disposta in via preventiva o a seguito della comparsa di manifestazioni cutanee (quali macchie, pomfi, papule, vescicole o nevi) associate o meno a sintomi quali prurito, bruciore o dolore. Nello specifico, la visita dermatologica serve a diagnosticare le patologie pigmentate della pelle, le malattie allergologiche cutanee e le patologie virali della pelle. Nel corso della visita dermatologica il medico compie un’accurata anamnesi (raccogliendo tutte le informazioni riguardanti la storia e lo stile di vita del paziente) e l’ esplorazione della cute del paziente e nel caso lo ritenesse opportuno può essere effettuata anche la mappatura dei nei. In casi particolari e selezionati dal dermatologo è importante che a una prima visita facciano seguito controlli ambulatoriali periodici (follow up). La visita dermatologica non prevede specifiche preparazioni. È buona norma portare con sé documentazione clinica e fotografica di precedenti visite o trattamenti effettuati.VISITE ESEGUIBILI Visita dermatologica Visita nevi e neoformazioni cutanee con dermoscopia (epiluminescenza) Valutazione allergologica (allergia a farmaci, dermatiti da contatto, dermatite atopica, orticaria, angioedema, allergie a pollini e acari della polvere) Crioterapia e diatermocoagulazione per il trattamento di verruche virali, verruche seborroiche, condilomi etc..) Crioterapia e diatermocoagulazione per il trattamento di verruche virali, verruche seborroiche, condilomi etc..) Peeling chimici di ultima generazione per acne, ringiovanimento volto, collo e scollo (PRXT33) Visita dermatologica pediatrica MEDICINA ESTETICA: MESOTERAPIA, FOSFATIDILCOLINA PER CELLULITE E GRASSO LOCALIZZATO, FILLER VISO PER LABBRA , IMPERFEZIONI DELLA PELLE E RUGHE DEL CONTORNO OCCHI, BOTOX, FILI DI TRAZIONE VISO, PEELING, PEELING CON TCA, PEELING CON FENOLO, BIORIVITALIZZAZIONE, TRATTAMENTO SMAGLIATURE
GINECOLOGIA - Attraverso una visita ginecologica è possibile valutare la salute degli organi genitali femminili ed escludere la presenza di patologie. Può trattarsi di un controllo periodico che diventa anche l’occasione per fare prevenzione secondaria di tumori del collo dell’utero, fibromi o endometriosi pelvica attraverso l’esecuzione di un Pap Test. Altre volte può invece essere necessaria per capire le ragioni alla base di disturbi del ciclo mestruale (ad esempio irregolarità, dolori o emorragie particolarmente abbondanti), per trovare un sistema di contraccezione adatto al proprio caso o perché si vuole avere un bambino, per verificare un sospetto di gravidanza, per problematiche riguardanti i rapporti sessuali (ad esempio dolori), per problemi che riguardano il seno e per i disturbi legati alla menopausa. In genere una visita ginecologica di controllo non richiede nessuna preparazione particolare. Solo se sono previsti esami specifici potrebbe essere necessario presentarsi senza aver svuotato la vescica. In tutti gli altri casi è meglio sottoporsi alla visita a vescica vuota.VISITE ESEGUIBILI: Visita ginecologica ,Visita ginecologica di controllo, Ecografia ginecologica pelvica addominale e transvaginale, Visita ginecologica + ecografia ginecologica, Consulenza preconcezionale, Ecografia morfologica, Pap Test, Diagnosi e cura dei disturbi della menopausa (MOC e densitometria ossea)
ORTOPEDIA - La visita ortopedica permette di studiare la struttura e la funzionalità dell’apparato locomotore per diagnosticare patologie acute, croniche o degenerative a carico della colonna vertebrale, degli arti superiori (spalla, gomito, mano e polso) o degli arti inferiori (anca, ginocchio, piede e caviglia). Fra le più frequenti sono incluse l’artrosi, i problemi al menisco, le lesioni ai legamenti del ginocchio e della cuffia dei rotatori, la sindrome del tunnel carpale, l’alluce valgo, il neuroma di Morton, la sindrome da compressione del nervo ulnare e la fascite plantare. Inoltre questa visita può essere utile in seguito a traumi che possono aver leso le strutture dell’apparato locomotore. La visita ortopedica non prevede una preparazione specifica. Il paziente è però invitato a portare con sé eventuali referti di analisi, ad esempio radiografie, che potrebbero essere utili alla valutazione della situazione.VISITE ESEGUIBILI: Prima visita ortopedica, Visita ortopedica di controllo, Infiltrazione intrarticolare (cortisone), Visita + ciclo di 3 infiltrazioni monoarticolari con acido ialuronico (farmaco compreso), Visita + ciclo di 3 infiltrazioni biarticolari con acido ialuronico, Visita + ciclo di 5 infiltrazioni monoarticolari con acido ialuronico (farmaco compreso), Visita + ciclo di 5 infiltrazioni biarticolari con acido ialuronico
CARDIOLOGIA - La visita cardiologica è una visita specialistica finalizzata a produrre una diagnosi relativa a un eventuale problema di natura cardiologica, che riguarda cioè il cuore. Questa visita viene consigliata nei casi in cui il paziente denunci sintomi quali dolore toracico, respirazione faticosa (dispnea) a riposo o sotto sforzo, svenimento (la cosiddetta “sincope”), giramenti di capo, palpitazioni o riduzione della forza in generale. Ha inoltre un’importanza fondamentale per quanto riguarda le diagnosi e le cure relative alle principali patologie del cuore tra cui sono comprese: Ipertensione arteriosa, Cardiomiopatie, Cardiopatia Ischemica, Scompenso cardiaco, Valvulopatia mitralica e aortica. La visita si compone principalmente di due momenti, più l’eventuale esecuzione dell’elettrocardiogramma. Il primo riguarda la raccolta da parte del medico cardiologo di informazioni relative allo stile di vita del paziente (che cosa mangia, se fuma, se pratica attività fisica, ecc.) e a eventuali presenze in famiglia di malati di cuore. Il secondo momento consiste in un esame clinico riguardante l’apparato cardiovascolare (mediante percussione e auscultazione) e la misurazione della pressione arteriosa. Il terzo eventuale momento, se previsto, è quello riservato all’esecuzione dell’elettrocardiogramma. VISITE ESEGUIBILI Visita cardiologica, Elettrocardiogramma (ECG), Eco(color)dopplergrafia cardiaca, Monitoraggio pressorio 24h, Visita cardiologica + ECG, Visita cardiologica + ECG + Eco(colordoppler)grafia cardiaca
CHIRURGIA - Chirurgia Generale Visita Bariatrica (dell’Obesità), Palloncino Gastrico Elipse, Visita di Chirurgia Generale, Visita Proctologica
Segui tutti i nostri consigli e novità sui Social Network Ufficiale
Luma Medical Group

Esami

Radiologia digitale (RX)

Il centro dispone di attrezzature radiologiche che consentono di effettuare radiografie con immagini in digitale, con la finalità di ottenere una notevole qualità diagnostica e la riduzione della dose Rx applicata al paziente.
member 1

Radiologia Odontoiatrica

La diagnostica radiologica in odontoiatria è principalmente basata su: ortopantomografia, tomografia computerizzata (TC) e TC Cone Beam. Tutte queste metodiche utilizzano, in varia misura, i raggi X. Presso il centro diagnostico Luma è possibile eseguire, grazie all’innovativa tecnologia delle apparecchiature presenti in struttura, la RADIOGRAFIA PANORAMICA 2D, la MISURAZIONE CEFALOMETRICA, la TC CONE BEAM e la TC DENTALSCAN. ORTOPANORAMICA: è un esame radiografico di base che viene eseguito per lo studio dei denti, delle ossa alveolari e delle strutture circostanti. Quasi sempre eseguito su prescrizione odontoiatrica, è uno strumento diagnostico fondamentale nello studio della situazione generale del paziente da parte del dentista, che potrà poi disporre accertamenti successivi di maggior dettaglio.TELECRANIO con Misurazione Cefalometrica consente all’odontoiatra di avere una visione d’insieme della testa, per capire se la posizione reciproca delle arcate dentarie è corretta e se i denti sono nella giusta posizione rispetto alle ossa.
member 2

Mammografia low-dose

È consigliata a tutte le donne a partire dai 40 anni di età.Il nostro centro dispone di sistema Mammografico digitale a basso dosaggio per eseguire esami ad elevata definizione, con riduzione della dose di radiazioni rispetto ai sistemi convenzionali grazie alla particolare sensibilità delle pellicole utilizzate.
member 3

Ecografia ed Ecolordoppler

L’ecografia, essendo una metodica diagnostica non invasiva, rappresenta un primo criterio per lo studio del corpo umano. Viene utilizzata per visualizzare organi, vasi sanguigni, ghiandole, strutture sottocutanee, muscolari e tendinee.
member 4

T.C. o TAC

La tomografia assiale computerizzata (TAC) è una metodica radiologica che utilizza radiazioni di tipo X superiori rispetto ad una normale radiografia. Per questo motivo l’esame viene prescritto dallo specialista sulla base di un quesito clinico ben preciso. E’ quindi un esame di secondo livello, indicato dopo l’esecuzione di una radiografia, un’ecografia o una visita specialistica ed è utilizzata prevalentemente per ricercare neoplasie primitive o localizzazioni secondarie. Tradizionalmente viene impiegata in ambito neurologico, oncologico, vascolare, toracico, addominale, traumatologico, urologico e ginecologico. . E’ importante portare con sé indagini radiografiche precedenti o referti e cartelle cliniche che possano dare più informazioni possibili sul proprio stato di salute e su eventuali interventi chirurgici effettuati. Per le donne in gravidanza è controindicato eseguire un esame TAC in quanto i raggi X potrebbero danneggiare il feto in via di sviluppo.
member 1

M.O.C. Dexa

La MOC, ossia la Mineralometria Ossea Computerizzata, è un esame di cui ci si avvale per misurare la quantità di calcio presente nelle ossa.
member 2
Luma Medical Group

Social Network

Accetto la Privacy